Insalata di primavera

insalata di primavera
Insalata di primavera

Insalata di primavera

Insalata di primavera è un’esplosione di colori. I suoi ingredienti principali sono la mela, le fragole e l’indivia belga.

Le insalate in cui c’è la frutta sono tra le mie preferite  e si preparano velocemente. Sono così colorate che mi mettono di buon umore. La dolcezza delle fragole, il gusto fresco e leggermente amarognolo dell’indivia belga, la sua croccantezza insieme a quella della mela rendono questo piatto molto buono oltre che salutare.

Il cibo crudo costituisce un alleato per la salute e per la bellezza, in questo  caso le fragole favoriscono il ricambio cellulare e insieme alle mele aiutano a drenare il nostro corpo rendendo la nostra pelle più bella.

L’indivia fa parte della famiglia delle cicorie, da cui deriva il sapore amarognolo. Nel mio dialetto c’è un detto: “Amaro tienilo caro” cioé “preferisci il gusto amaro che fa bene alla salute” grazie alle sue  proprietà digestive e depurative. In genere nelle insalate io uso quasi sempre indivia oppure il radicchio, sono le uniche insalate che posso mangiare anche di sera perchè riesco a digerirle bene contrariamente alla lattuga.

Ingredienti per 2 persone

  • Una mela golden
  • 200 g di fragole
  • un cespo di indivia belga
  • succo di limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

  • Lavare la mela per bene e tagliarla a tocchetti senza togliere la buccia
  • Lavare ed asciugare le fragole, tagliarle a pezzi grandi
  • Lavare e tagliare l’indivia
  • In un barattolino mettere del’olio con succo di limone e sale, agitare il barattolino per bene per ottenere un’emulsione
  • Condire l’insalata con l’emulsione

Quindi ricapitolando questo piatto è ottimo per combattere la stipsi, le infiammazioni intestinali, è diuretico e aiuta a dimagrire.

Può interessarti anche

Le proprietà della mela

Le proprietà della fragola

 

 

 

 

Written By
More from luciaantenori

Anguria un super frutto dell’estate

Quando si pensa all’estate,  sicuramente ci viene in mente l’immagine di una...
Read More

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.