Olio essenziale di menta piperita: benefici

Olio essenziale di menta piperita: benefici
Alessandro Lucarelli
Alessandro Lucarelli, naturopata e floriterapeuta

L’olio essenziale di Menta piperita è molto apprezzato, in particolare per la sua capacità di liberare le vie respiratorie ma si rivela molto utile anche per chi studia o lavora, dato che favorisce la concentrazione e allontana lo stress.

Diffondere essenza di menta è un’ottima idea anche per purificare l’aria e allontanare batteri e acari della polvere.

Tonificante e antistress

L’odore forte della menta aiuta la concentrazione, tonifica corpo e mente e aiuta ad allontanare fatica, stress e nervosismo. Il modo migliore per godere di queste proprietà dell’essenza di menta è diffonderla negli ambienti al bisogno ma è possibile anche utilizzarla diluita in un olio vegetale per fare un massaggio rilassante.

Antinfiammatorio e antinevralgico

Molte persone utilizzano con successo questo rimedio in caso di mal di testa. Per sfruttare il suo potere antidolorifico bastano poche gocce diluite da massaggiare delicatamente sulle tempie. È anche un ottimo rimedio per contrastare dolori reumatici o muscolari, in questo caso da diluire in un olio da massaggio.

Per liberare le vie respiratorie

Apre il respiro! È uno dei più indicati per liberare le vie respiratorie in caso di raffreddore o sinusite. Si può diffondere negli ambienti, inalare direttamente da un fazzoletto, utilizzarlo per fare un bagno caldo rilassante o ancora per fare dei suffumigi.

Rinfrescante

Questa essenza è particolarmente indicata per rinfrescare e disinfettare il cavo orale oltre che combattere l’alitosi.

L’olio essenziale di menta come antibatterico

L’olio essenziale di menta piperita è efficace contro i batteri ma anche contro i funghi e gli acari della polvere. Diffuso negli ambienti purifica l’aria, mentre poche gocce tra le lenzuola o su cuscini e divani evitano il proliferare degli acari.

Digestivo e antinausea

Lo sapevate che la menta piperita è un potente digestivo? Per questo è spesso consigliato per risolvere problemi gastrointestinali e combattere la sensazione di nausea, anche quella dovuta al mal d’auto.

Una goccia in poca acqua dopo pasti importanti fa miracoli e riduce il gonfiore  intestinale.

Controindicazioni

L’essenza va comunque evitata in chi soffre di gastriti e ulcere gastriche, perché può aumentare la produzione di succhi gastrici, peggiorandone la sintomatologia.

 

Articolo scritto da Alessandro Lucarelli, potete seguirlo anche su Facebook



More from luciaantenori

Thaina ricetta

La thaina è una crema di semi di sesamo usata nella cucina...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.