Biscottini veganciok speziati

biscottini veganciok

Biscottini veganciok con nocciole e mandorle

Sono sempre alla ricerca di biscottini da sgranocchiare durante la giornata, devo dire che questa ricetta mi è piaciuta, nasce dalla rielaborazione di una ricetta trovata in rete, ho aggiunto le mandorle, e sostituito l’acqua con del vino bianco. Ho pensato che utilizzare il vino al posto dell’acqua li avrebbe resi più friabili. Hanno una consistenza croccante e sono profumatissimi grazie alle spezie e alla granella di mandorle e nocciole.

Biscottini veganciok speziati

Ingredienti

  • 200 g di farina 2
  • 120 g di nocciole spellate
  • 40 g di mandorle
  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • 120 ml di olio di  riso
  • 100 ml di vino bianco dolce
  • 150 g di zucchero integrale
  • un cucchiaino di cannella
  • un cucchiaino di misto spezie o zenzero
  • Un po’ di buccia di un arancio biologico
  • un pizzico di sale

Procedimento con un robot

  • Mettere nel boccale mandorle e nocciole, tritare grossolanamente la frutta secca
  • Aggiungere la farina, lo zucchero, le spezie, il cacao e la buccia di arancia grattugiata
  • Aggiungere l’olio e gradualmente il vino, mescolare e formare un panetto sodo
  • Avvolgere l’impasto con la pellicola e farlo riposare per 30 minuti in frigo
  • Stendere l’impasto tra due fogli di carta forno ad uno spessore di mezzo centimetro circa ma non più bassa, tagliare l’impasto con degli stampini
  • Metterli in una leccarda ricoperta con carta forno
  • Infornare a forno caldo a 170° per 12 minuti circa. I biscotti risulteranno morbidi, non spostarli dalla teglia finché non si saranno raffreddati completamente.

Procedimento con il bimby

  • Mettere nel boccale mandorle e nocciole vel 7 ad intermittenza
  • Togliere la granella  di frutta secca che si è formata e mettere lo zucchero con della buccia di arancio, vel 8 per 10 secondi
  • Aggiungere tutti gli ingredienti tranne il vino e mescolare con la funzione spiga, intanto aggiungere gradualmente il vino
  • Versare l’impasto in una ciotola, compattarlo e procedere come da ricetta.

Io li ho spolverati con dello zucchero a velo ma sono buonissimi anche senza.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sulla pagina facebook Il cibo che cura

Tags from the story
, , ,
Written By
More from luciaantenori

Anguria un super frutto dell’estate

Quando si pensa all’estate,  sicuramente ci viene in mente l’immagine di una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.