Vellutata di zucca e verza gustosa e light

vellutata di zucca e verza

Non so voi ma in queste giornate fredde una deliziosa vellutata di zucca e verza ci vuole proprio. Un primo piatto dal sapore molto delicato a cui potete aggiungere del riso, pasta o dei crostini di pane.

Sono sicura che questa vellutata conquisterà anche voi: delicata, cremosa e profumata. Un primo piatto in cui la zucca dà lo splendido colore arancione e la verza rende più delicato il sapore . Potete accompagnarla con dei crostini per aggiungere una consistenza croccante, io l’ho guarnita semplicemente con dei semi di zucca.

Table Of Contents

Ricetta vellutata di zucca e verza

Ingredienti per 2 porzioni

  • 375 g verza
  • 250 g zucca con polpa arancione
  • 1 carota
  • Una costa di sedano
  • 1 patata
  • un porro piccolo
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • Un pizzico di noce moscata
  • Semi di zucca q.b. per guarnire

Come preparare la vellutata

Per preparare la vellutata cominciate pulendo le verdure e tagliatele in questo modo: il porro a rondelle, mentre di tutte le altre verdure potete fare una dadolata.
Mettete il porro con l’olio extravergine d’oliva in una casseruola capiente, fatelo soffriggere per qualche minuto facendo attenzione che non bruci. Aggiungete tutte le altre verdure e fatele insaporire. Salatele e aggiungete l’acqua fino a coprirle. Fate cuocere a fiamma medio bassa mescolando spesso. Non fate asciugare completamente l’acqua, se sarà necassaria aggiungetela durante la cottura. Più sarà brodoso e più otterrete una vellutata più cremosa e poco compatta.
Quando le verdure risulteranno morbide, dopo circa 30 minuti, regolate di sale se sarà necessario e con il mixer a immersione riducetele a purea. Aggiugete un pizzico di noce moscata e servitela con dei semi di zucca.

Perché la vellutata di zucca e verza fa bene

La verza è un’ottima alleata per la salute dell’intestino, ottima quindi per chi soffre di stitichezza. Aiuta ad eliminare le tossine, a rafforzare la microcircolazione grazie all’elevato contenuto di fibre e potassio. Ricca di vitamine e sali minerali che aiutano ad eliminare le tossine dal nostro organismo e a contrastare l’insorgere di raffreddori o malanni di stagione.

La zucca è ricca di antiossidanti utili contro l’invecchiamento delle cellule favorendo anche la salute della pelle. Saziante grazie alle fibre e poco calorica, è adatta per chi segue un regime alimentare ipocalorico. Grazie alle sue innumerevoli proprietà è anti invecchiamento, contrasta lo stress e la stitichezza.

Il porro ha proprietà diuretiche. Migliorano l’attività del fegato e della cistifellea. Consigliato per chi soffre di reumatismi, di  stanchezza fisica e mentale, di disturbi metabolici, di obesità,  di gotta e di calcoli renali.

Il sedano ricco di potassio, acido folico e vitamine. Gli vengono attribuite proprietà antisettiche, antireumatiche, diuretiche, depurative, toniche.

Stampa la ricetta della vellutata

vellutata di zucca e verza
Stampa

Vellutata di zucca e verza

Portata Primo
Cucina Italiana
Keyword cavolo verza, vellutata, Zucca
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Lucia Antenori

Ingredienti

  • 375 g di verza
  • 250 g di zucca con polpa arancione
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 patata
  • 1 porro piccolo
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • Un pizzico di noce moscata

Per guarnire

Istruzioni

  • Per preparare la vellutata cominciate pulendo le verdure e tagliatele in questo modo: il porro a rondelle, mentre di tutte le altre verdure potete fare una dadolata.
  • Mettete il porro con l’olio extravergine d’oliva in una casseruola capiente, fatelo soffriggere per qualche minuto facendo attenzione che non bruci.
  • Aggiungete tutte le altre verdure e fatele insaporire. Salatele e aggiungete l’acqua fino a coprirle. Fate cuocere a fiamma medio bassa mescolando spesso. Non fate asciugare completamente l’acqua, se sarà necassaria aggiungetela durante la cottura. Più sarà brodoso e più otterrete una vellutata più cremosa e poco compatta.
  • Quando le verdure risulteranno morbide, dopo circa 30 minuti, regolate di sale se sarà necessario e con il mixer a immersione riducetele a purea.
  • Aggiugete un pizzico di noce moscata e servitela con dei semi di zucca.

Articolo e Foto: Copyright © All Rights Reserved Salute e Bellezza in Cucina Seguimi sulla mia pagina facebook Salute e bellezza in cucina, anche su Twitter, Pinterest e su Instagram.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.